Adiós, ciudad

adios, ciudad

Il bus scivola verso sud attraverso un’arida distesa di basse colline grigie e vagamente rossastre. Sulle rocce appiattite spuntano ciuffi di fichi d’India e cespugli rigogliosi di cardon, una buffa pianta grassa che assomiglia a una manina con tante dita sottili puntate verso il cielo. Sembra l’Arizona, mi dico, e che io non sia mai … [Read more…]