“When you write a book, you spend day after day scanning and identifying the trees. When you’re done, you have to step back and look at the forest.” 
(Stephen King)

 

Editor freelance

Editing: l’arte del “taglia e cuci”
editor freelance: l'arte del taglia e cuci

Cos’è l’editing

L’editing è un lavoro di raffinata sartoria, un processo certosino di “taglia e cuci” atto a trasformare un pezzo di stoffa grezzo in un vestito da boutique. Oppure potremmo paragonarlo al processo che porta lo scultore a fare emergere da un blocco di marmo una statua di pregevole fattura. Nulla si crea, si tratta solo di portare alla luce, migliorandolo, quello che riposa in potenza. 
Questo processo avviene passo per passo attraverso una profonda sinergia tra editor e scrittore, che presuppone tra le due figure confronto costante, completa fiducia e totale aderenza allo stile dello scrittore.
L’editor è la mano invisibile che guida, lima, corregge e modifica quello che è necessario per fare sbocciare il libro e renderlo il prodotto finale di pregio che lo scrittore desidera e merita.

L’editor: l’occhio esterno che fa la differenza

Anche il più abile tra gli scrittori ha bisogno di sottoporre a editing il proprio libro e se vuole fare un buon lavoro deve affidarsi a un editor professionista. Questo perché:

  1. Un buon editing richiede distacco e imparzialità. Editare un proprio scritto è un gigantesco conflitto di interessi: ci abbiamo speso tempo, ci abbiamo messo cuore, passione e dedizione e rinunciare anche a una sola virgola può diventare una tragedia. L’editor è colui che fa il “lavoro sporco” (ma fondamentale) al posto nostro.
  2. Un buon editing richiede di mettersi nei panni del lettore. Quando scriviamo, può capitare di dare per scontato quello che non lo è, di percepire come chiaro quello che agli occhi del lettore esterno risulta invece confuso. L’occhio esterno di un editor ci aiuta a “giudicare” il libro dal punto di vista che più conta: quello del lettore.
  3. Un buon editing va a caccia degli errori invisibili. Gli errori invisibili sono i refusi, le ripetizioni, la discrepanze di stile e formattazione e, dopo un po’ che si leggono sempre le stesse parole e le stesse frasi, questi tendono a nascondersi, a diventare, appunto, “invisibili”. L’editor è lo Sherlock Holmes dell’errore e del refuso.

Scopri i miei Servizi: Writing Progress

Cosa posso fare per te

Eseguo editing di romanzi, racconti, saggi, manuali, tesi di laurea, discorsi, mail e lettere di presentazione. In oltre dieci anni di esperienza ho spaziato nei settori più diversi, specializzandomi in particolare in libri di sport, romanzi e libri sulla crescita personale.
L’editing può lavorare a diversi livelli di profondità. In base alle tue esigenze posso eseguire:

  • Editing leggero: correzione grammaticale, correzione di ortografia, sintassi e stile; individuazione di ripetizioni e incoerenze, suggerimenti di approfondimenti, tagli e limature.
  • Editing strutturale: correzioni e modifiche sulla struttura del libro, interventi mirati di ampliamento o trasformazione del testo nel pieno rispetto dello stile dello scrittore.
  • Trattamento olistico: dalla valutazione dell’inedito all’individuazione dei punti su cui intervenire, procedendo con la fase di editing vero e proprio, per arrivare alle revisioni  finali e alla consegna del testo pronto per essere impaginato.

 

Per domande, informazioni e preventivi non esitare a contattarmi!